Menopausa: vampate e rischio di tumore al seno

I più comuni sintomi vasomotori associati alla menopausa potrebbero essere legati a un maggior rischio di tumore al seno, di tumore al colon, di malattie cardiovascolari e di osteoporosi. Alcuni studi scientifici hanno dimostrato come le donne con sintomi come vampate di calore e sudorazione notturna particolarmente duraturi, cioè presenti per 10 anni e oltre, possono presentare un rischio leggermente più alto rispetto alle donne che non hanno mai sperimentato questo tipo di disturbo.

La terapia ormonale sostitutiva

Vale la pena ricordare la questione del rapporto fra menopausa, tumore al seno e terapia ormonale sostitutiva. Da alcuni studi dei primi anni Duemila era risultato un lieve aumento del rischio di cancro al seno con l’uso di terapie ormonali a base di estrogeni e progestinici, usate per contrastare gli effetti negativi della menopausa. Con ulteriori studi si è visto che il dato preoccupante era associato a un uso intenso e assai prolungato (superiore a 5 anni) delle terapie ormonali, con farmaci molto diversi da quelli in uso oggi in Italia.

Va assunta dietro consiglio medico

In generale, oggi gli esperti rispondono ai dubbi delle donne consigliando di tenere in considerazione la terapia ormonale sostitutiva solo in caso di disturbi intensi. Se assunta dietro consiglio medico, scegliendo i farmaci più appropriati e la durata adatta, infatti, non va temuta ed è un aiuto importante per contrastare i sintomi della menopausa, nel breve periodo (vampate, disturbi del sonno e dell’umore, secchezza vaginale) e nel lungo periodo (rischio cardiovascolare, osteoporosi).

Altri fattori di rischio in menopausa

Durante i cambiamenti fisici causati dalla menopausa è possibile individuare anche altri fattori di rischio per il tumore al seno. Fra i più importanti e modificabili ci sono sicuramente l’eccesso di peso (un indice di massa corporea superiore a 30) e il consumo esagerato di alcol. Questi fattori non sono strettamente legati alla menopausa, ma dovrebbero essere tenuti sotto controllo nell’arco di tutta la vita.

Fonte: fondazioneveronesi.it