Il diabete: un rischio della menopausa precoce

Le donne in menopausa precoce possono avere un rischio maggiore di sviluppare alcuni problemi di salute, come l’osteoporosi, le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2.

Nonostante non si conosca con precisione quale sia il legame con il diabete, è noto che la menopausa comporti la riduzione degli estrogeni.

Un calo di questi ormoni provoca un’alterazione nel metabolismo del glucosio, che genera una maggior concentrazione di zuccheri nel sangue.

A che età inizia la menopausa

La maggior parte delle donne entra in menopausa tra i 45 e i 55 anni: il periodo che la precede viene definito perimenopausa ed è la fase in cui il ciclo mestruale diventa irregolare e compaiono i primi disturbi.

Si parla di menopausa precoce se una donna perde la fertilità prima dei 40 anni, o prematura se si verifica tra i 40 e i 45 anni.

Ricordiamo che esiste anche la menopausa iatrogena, una forma precoce indotta dalle cure mediche, come la radioterapia e la chemioterapia, che riguarda circa il 3,5-4,5% delle donne.

I risultati degli studi

Dalle seguenti metanalisi è risultato evidente un legame tra menopausa prematura e un rischio aumentato di sviluppare il diabete di tipo 2.

Lo studio greco

Una ricerca è stata condotta dall’Università di Salonicco su un campione di 200 mila donne in post-menopausa e presentata al Congresso dell’Associazione Europea per lo Studio del Diabete.

E’ emerso che le donne che entrano in menopausa prima dei 40 anni hanno il 50% di rischio in più di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto alle donne che hanno perso la fertilità tra i 45 e i 55 anni.

Inoltre, si è visto che le pazienti che sono in menopausa prima dei 45 anni presentano un 15% di possibilità in più di ammalarsi.

Lo studio olandese

Anche i ricercatori olandesi dell’Erasmus Univeristy Medical Center hanno dimostrato che le donne in menopausa precoce hanno circa 4 volte più probabilità di sviluppare il diabete di tipo 2.

Durante l’analisi, si è anche visto che le pazienti che erano entrate in questa fase tra i 40 e i 44 anni avevano un rischio 2-4 volte superiore rispetto alle altre donne.

Come prevenire il diabete di tipo 2

Se si entra in menopausa precoce, è importante che una donna sia monitorata e seguita dal nostro Staff di specialisti in medicina e nutrizione del Centro Specialistico SenoClinic per ridurre il rischio di incorrere in alcuni disturbi, tra cui il diabete.

AVVISO ALLE UTENTI
Le informazioni contenute in questa pagina sono solo a scopo informativo e non possono assolutamente sostituire il parere del medico.