Affrontare bene la menopausa

Con la menopausa aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e osteoporosi e possono insorgere disturbi dell’umore, insonnia, vampate. Con qualche semplice accorgimento a tavola e un po’ di moto, però, è possibile ridurre di molto gli effetti indesiderati.

A tavola

Alcune semplici regole alimentari possono aiutare ad affrontare il passaggio alla menopausa mantenendo un peso stabile nel tempo:

  • Assicurati di seguire una dieta varia, con almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, ricche di fibre e vitamine.
  • Consuma meno grassi saturi, contenuti in carne, burro e formaggi, e preferisci olio d’oliva o di semi.
  • Consuma meno zuccheri semplici, come i dolci, e più carboidrati complessi come pasta, riso, cereali, legumi.
  • Consuma meno carne e privilegia le proteine del pesce, specie quello più ricco di grassi omega-3, benefico per il sistema cardiovascolare, e dei legumi ,che contengono inoltre fibre e sali minerali.
  • Limita il sale e gli alimenti che lo contengono, come conserve, cibi in scatola, salse, prodotti da forno salati, dadi.
  • Limita l’alcol, non più di uno-due bicchieri di vino al giorno durante i pasti.
  • Assicurati un adeguato apporto di calcio e vitamina D, contenuti nel latte e derivati (attenzione però a non esagerare: sono alimenti ricchi di grassi), legumi, sardine e sgombri, cavoli, rape, broccoli, frutta secca, noci, nocciole e mandorle.

Esercizio fisico

Una vita sedentaria favorisce la demineralizzazione delle ossa. Fare movimento con regolarità, ad esempio camminare, correre, salire le scale, ma anche nuotare e fare ginnastica in acqua, aiuta a prevenire l’osteoporosi, le malattie cardiovascolari, i disturbi dell’umore e l’aumento di peso.

Fonte: fondazioneveronesi.it