Colposcopia, in cosa consiste e in quali casi è indicata

La colposcopia è un esame diagnostico detto di secondo livello, utile ad individuare eventuali lesioni del collo dell’utero.

Giunge alla colposcopia la paziente che ha un PAP-test anormale, oppure una paziente sintomatica che quindi arriva a colposcopia su indicazione clinica del ginecologo curante.

Altro caso in cui effettuiamo la colposcopia è nel caso di persistenza di test diagnostici discordanti: pazienti quindi che abbiamo un HPV- test positivo con PAP-test negativo o un PAP-test positivo con HPV-test negativo.

La donna che si appresta a sottoporsi ad un esame colposcopico è invitata a non avere rapporti sessuali nelle 24-48 ore precedenti e anche a non applicare creme o ovuli a livello vaginale. La paziente inoltre non deve essere mestruata, mentre, per inciso, la colposcopia può essere tranquillamente effettuata in gravidanza.

In cosa consiste l’esame colposcopico

L’apparecchio colposcopico è costituito da una fonte luminosa che, insieme ad un sistema di fibre ottiche e ad un apparecchio ingranditore, riesce a creare un ingrandimento dell’immagine da 2 fino a 60 volte.

Questa strumentazione ha, inoltre, la possibilità di essere collegata o a una macchina fotografica o ad una telecamera per fornire poi al paziente una documentazione esibibile poi anche al ginecologo inviante.

L’esecuzione dell’esame colposcopico si divide in tre tempi.

La prima parte, dopo l’applicazione dello speculum in vagina, consiste nella detersione dei genitali interni con della soluzione fisiologica utile a rimuovere secrezioni presenti sul collo dell’utero.

A questa fase, segue l’applicazione di un secondo batuffolo bagnato in una soluzione di acido acetico al 2 o 5 percento.

L’acido acetico ha lo scopo di coagulare le proteine all’interno delle cellule, creare una moderata vasocostrizione e rimuovere ulteriormente il muco cervicale, consentendo una migliore focalizzazione delle immagini del collo dell’utero.

Si eseguono poi diversi ingrandimenti che permettono così d’individuare la presenza o assenza di lesioni aspettando il tempo di reazione all’acido acetico. A seconda della gravità e dell’estensione delle lesioni può essere richiesto qualche minuto di osservazione in più.

Infine, il terzo e ultimo passaggio consiste nell’utilizzo di un batuffolo imbevuto in un’altra sostanza a base di tintura di ioduro di potassio che ha invece lo scopo di fissare il glicogeno presente a livello cellulare.

In questo modo, si potranno così evidenziare, colposcopicamente, le lesioni al collo dell’utero che possono essere di estensione e gravità diversa e che possono riguardare determinate zone o avere una sede, un’ampiezza e una localizzazione completamente diversa.

La gravità delle lesioni viene in realtà calcolata in base a delle specifiche caratteristiche che sono:

  • il disegno vascolare;
  • i margini della lesione;
  • lo spessore e il colore che queste lesioni assumono dopo l’applicazione rispettivamente dell’acetico e della tintura di ioduro.

Se la lesione è colposcopicamente evidente e il colposcopista lo ritiene opportuno si procede quindi all’esecuzione di una biopsia mirata con apposita pinza biottica. Ovviamente l’esame non richiede anestesia perché non è doloroso per la paziente.

Avremmo così la possibilità, effettuato il prelievo, di dare al patologo tutte le informazioni giuste e poi ricevere da lui la diagnosi definitiva della lesione del collo dell’utero.

Colposcopia, in cosa consiste e in quali casi è indicata

Nel video illustra l’argomento la Dr. Carla Perricone, Specialista in Ginecologia.

SenoClinic, il tuo centro per la salute delle donne a Roma

SenoClinic è un Centro di Senologia Multidisciplinare ubicato a Roma presso la Casa di Cura Villa Mafalda. Completano l’offerta sanitaria l’ambulatorio di Ginecologia e di Endocrinologia.

Il direttore responsabile è la Dottoressa Simonetta Rossi.

Per maggiori informazioni contatta la nostra Segreteria allo 06 36 30 34 91.

Con SenoClinic è possibile prenotare le visite e gli esami on-line.

 656 Visite Totali,  2 Visite di oggi

Condividi questo articolo