Le microcalcificazioni del seno

microcalcificazioni-del-seno-roma-senoclinic

Sono depositi di sali di calcio nella ghiandola mammaria e leggendo il referto di una mammografia è abbastanza comune riscontrarne la presenza. In realtà si tratta di alterazioni generalmente benigne ma in alcuni casi è indicato compiere ulteriori esami diagnostici per escludere la presenza di patologie più gravi.

La quadrantectomia per la rimozione del tumore al seno

quadrantectomia-seno

La quadrantectomia è l’intervento di chirurgia mammaria di prima scelta per la rimozione del tumore al seno se diagnosticato in uno stadio precoce. Prevede l’asportazione della massa tumorale con una quota di tessuto sano circostante. Questo intervento ha un tipo approccio conservativo, che permette di evitare l’asportazione della mammella, come …

Leggi tuttoLa quadrantectomia per la rimozione del tumore al seno

Dissezione del cavo ascellare: quando è necessaria

dissezione-ascellare-svuotamento-ascellare-senoclinic-roma

In passato il trattamento chirurgico tradizionale dei tumori della mammella, oltre all’asportazione del tumore, prevedeva inevitabilmente la dissezione ascellare, l’asportazione completa dei linfonodi dell’ascella. Oggi, grazie alla biopsia del linfonodo sentinella è possibile evitare lo svuotamento del cavo ascellare in circa i tre quarti dei tumori mammari, con numerosi benefici …

Leggi tuttoDissezione del cavo ascellare: quando è necessaria

Test genetici BRCA per le donne con casi di cancro al seno in famiglia

test genetici brca cancro al seno roma senoclinic

I test genetici BRCA 1 e BRCA 2, per le donne che hanno casi di cancro al seno in famiglia, sono uno strumento molto utile a verificare la presenza di alcune alterazioni genetiche che potrebbero esporle a un maggiore rischio di ammalarsi. Negli ultimi anni, sicuramente a causa dell’effetto mediatico …

Leggi tuttoTest genetici BRCA per le donne con casi di cancro al seno in famiglia

 107 Visite Totali,  1 Visite di oggi

Si può ridurre la caduta dei capelli dopo la chemioterapia?

caduta-dei-capelli-chemioterapia

La caduta dei capelli è uno degli effetti collaterali più temuti dalle donne che si devono sottoporre alla chemioterapia per la cura del tumore al seno. Si tratta però di una fase transitoria a cui è possibile porre alcuni rimedi. Sebbene l’alopecia non sia un disturbo grave e non abbia …

Leggi tuttoSi può ridurre la caduta dei capelli dopo la chemioterapia?

 347 Visite Totali

Dopo un tumore al seno è possibile allattare?

Un dubbio particolarmente diffuso tra le donne che si sono sottoposte a radioterapia e chemioterapia riguarda l’allattamento al seno, infatti molte pensano sia pericoloso per il rischio di trasmettere al bambino le sostanze nocive. L’allattamento dopo un tumore al seno è possibile ed è anche sicuro: per questo motivo incoraggiamo …

Leggi tuttoDopo un tumore al seno è possibile allattare?

 43 Visite Totali,  1 Visite di oggi

Perché vengono le fitte al seno col ciclo mestruale?

Qualche giorno prima del ciclo mestruale, è possibile avvertire un senso di tensione e dolore al seno. Questo fastidio potrebbe destare preoccupazione, ma si tratta di un evento del tutto fisiologico. Infatti, sebbene le fitte al seno possano avere origini diverse, la causa più comune è legata al ciclo mestruale …

Leggi tuttoPerché vengono le fitte al seno col ciclo mestruale?

 2,759 Visite Totali,  2 Visite di oggi

Soia e tumore al seno: il paradosso

soia-tumore

L’assunzione della soia in menopausa è un argomento molto discusso, soprattutto in seguito ad un tumore al seno o durante la terapia col tamoxifene. Il paradosso tra soia e tumore al seno L’equivoco nasce dal fatto che la soia è uno degli alimenti sconsigliati alle pazienti con tumore al seno. …

Leggi tuttoSoia e tumore al seno: il paradosso

 115 Visite Totali